In un consulto dedicato ai Greci di Cefalonia e redatto nel 1794 da Pietro France- schi, l’ultimo consultore in iure della Repubblica di San Marco, emerge la mancata collaborazione tra le autorità veneziane, i potentati locali e la Chiesa greca. Il fa- scicolo intitolato Monache dell’Omalà in Cefalonia contiene, oltre al consulto di Franceschi, vari documenti redatti dal 1786 al 1794, ossia lettere dei provveditori, dei governatori del monastero e dell’arcivescovo dell’isola che evidenziano il loro attivo coinvolgimento all’amministrazione e alla supervisione spirituale del mo- nastero.

Pietro Franceschi e gli ultimi consulti della Serenissima nello Stato da mar.

EUGENIA LIOSATOU
2024-01-01

Abstract

In un consulto dedicato ai Greci di Cefalonia e redatto nel 1794 da Pietro France- schi, l’ultimo consultore in iure della Repubblica di San Marco, emerge la mancata collaborazione tra le autorità veneziane, i potentati locali e la Chiesa greca. Il fa- scicolo intitolato Monache dell’Omalà in Cefalonia contiene, oltre al consulto di Franceschi, vari documenti redatti dal 1786 al 1794, ossia lettere dei provveditori, dei governatori del monastero e dell’arcivescovo dell’isola che evidenziano il loro attivo coinvolgimento all’amministrazione e alla supervisione spirituale del mo- nastero.
2024
Tra Cefalonia e Venezia scritti di amici per Despina Vlassi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5060142
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact