Attraverso l'indagine sulle tracce di lavorazione presenti sui manufatti epigrafici, il saggio propone alcune ipotesi sul ciclo di produzione delle epigrafi e sulla presenza di un'officina monastica in pianta stabile durante il IX secolo.

Scrivere, impaginare, scolpire. L’officina lapidaria a San Vincenzo al Volturno (secc. VIII-IX)

FERRAIUOLO Daniele
2012-01-01

Abstract

Attraverso l'indagine sulle tracce di lavorazione presenti sui manufatti epigrafici, il saggio propone alcune ipotesi sul ciclo di produzione delle epigrafi e sulla presenza di un'officina monastica in pianta stabile durante il IX secolo.
Archeologia della parola. Percorsi e strumenti per la tradizione della memoria nel monastero di San Vincenzo al Volturno
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5012650
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact