In questo contributo, tenteremo di offrire un’analisi critica del sistema anti-tratta italiano e delle connessioni con il sistema nazionale della protezione internazionale, prestando attenzione al caso delle donne vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale che arrivano attraverso la rotta del Mar Mediterraneo e che presentano richiesta d’asilo in Italia. In particolare, offriremo prima una breve descrizione della definizione internazionale di tratta di essere umani e del quadro normativo europeo e nazionale di riferimento, per poi soffermarci sul sistema nazionale di tutela delle vittime di tratta, in particolare di protezione sociale ex articolo 18 Tui, sottolineandone i punti di forza e le sue debolezze. Analizzeremo, quindi, le interconnessioni tra sistema anti-tratta e quello della protezione internazionale, mettendo in luce il ruolo dei meccanismi di referral nel coordinamento tra questi due sistemi nonché gli aspetti critici di tali procedure. Infine, nelle conclusioni, ci interrogheremo, da un’ottica di genere, sulle prospettive di miglioramento del sistema, prestando attenzione alle esigenze delle vittime di tratta oggi e alla complessità delle loro situazioni di vulnerabilità.

EVOLUZIONE E LIMITI DEL SISTEMA ANTI-TRATTA ITALIANO E LE CONNESSIONI CON IL SISTEMA DELLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

Letizia Palumbo
;
2022-01-01

Abstract

In questo contributo, tenteremo di offrire un’analisi critica del sistema anti-tratta italiano e delle connessioni con il sistema nazionale della protezione internazionale, prestando attenzione al caso delle donne vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale che arrivano attraverso la rotta del Mar Mediterraneo e che presentano richiesta d’asilo in Italia. In particolare, offriremo prima una breve descrizione della definizione internazionale di tratta di essere umani e del quadro normativo europeo e nazionale di riferimento, per poi soffermarci sul sistema nazionale di tutela delle vittime di tratta, in particolare di protezione sociale ex articolo 18 Tui, sottolineandone i punti di forza e le sue debolezze. Analizzeremo, quindi, le interconnessioni tra sistema anti-tratta e quello della protezione internazionale, mettendo in luce il ruolo dei meccanismi di referral nel coordinamento tra questi due sistemi nonché gli aspetti critici di tali procedure. Infine, nelle conclusioni, ci interrogheremo, da un’ottica di genere, sulle prospettive di miglioramento del sistema, prestando attenzione alle esigenze delle vittime di tratta oggi e alla complessità delle loro situazioni di vulnerabilità.
Prostituzione e lavoro sessuale in Italia. Oltre le semplificazioni, verso i diritti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
pre_print_Palumbo_Romano.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso libero (no vincoli)
Dimensione 249.23 kB
Formato Adobe PDF
249.23 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5010562
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact