La virtù continua anche in anni recenti a suscitare l’interesse degli studiosi. Al contempo, nel dibattito pubblico sembrano suscitare anche maggiore interesse sia il suo contraltare, il vizio, sia concetti quali celebrità e carisma che hanno una storia e un significato intrecciati ma non del tutto sovrapponibili a quella della virtù. La virtù, però, resiste nell’orizzonte degli studi, e anzi merita una riscoperta. Quella della virtù è una questione di lungo periodo, tutt’ora aperta e vitale, soprattutto nelle sue declinazioni più operative e terrene. Virtù non solo è un concetto che da secoli occupa i dibattiti e pagine nella cultura occidentale, ma è anche e soprattutto una nozione difficile, se non impossibile, da definire in modo univoco. Di qui la necessità dei tanti approcci che costruiscono questo volume ove emerge l’impatto profondo nella paideia, nella politeia e nell’episteme. Il volume, dunque, indaga la virtù non solo in una prospettiva storica di lungo periodo che prende le mosse dall’antichità e arriva all’oggi, ma anche secondo angolature disciplinari differenti che permettono di coglierne le tante sfaccettature, in cui forse il trait d’union più duraturo e produttivo è proprio quello della paideia.

La virtù tra paideia, politeia ed episteme: una questione di lungo periodo

Giulia Delogu
;
2022

Abstract

La virtù continua anche in anni recenti a suscitare l’interesse degli studiosi. Al contempo, nel dibattito pubblico sembrano suscitare anche maggiore interesse sia il suo contraltare, il vizio, sia concetti quali celebrità e carisma che hanno una storia e un significato intrecciati ma non del tutto sovrapponibili a quella della virtù. La virtù, però, resiste nell’orizzonte degli studi, e anzi merita una riscoperta. Quella della virtù è una questione di lungo periodo, tutt’ora aperta e vitale, soprattutto nelle sue declinazioni più operative e terrene. Virtù non solo è un concetto che da secoli occupa i dibattiti e pagine nella cultura occidentale, ma è anche e soprattutto una nozione difficile, se non impossibile, da definire in modo univoco. Di qui la necessità dei tanti approcci che costruiscono questo volume ove emerge l’impatto profondo nella paideia, nella politeia e nell’episteme. Il volume, dunque, indaga la virtù non solo in una prospettiva storica di lungo periodo che prende le mosse dall’antichità e arriva all’oggi, ma anche secondo angolature disciplinari differenti che permettono di coglierne le tante sfaccettature, in cui forse il trait d’union più duraturo e produttivo è proprio quello della paideia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/5004072
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact