While Chinese as a second/foreign language acquisition is a relatively young discipline, little is the research on the acquisition of syntactic aspects conducted on Italian L1 learners. This article offers an overview of the studies in this area: after outlining the field of investigation and some among the main theoretical and methodological approaches, it presents some core tools, goals, and notions of the discipline. Then, it offers a brief review of some of the main studies conducted on Italian L1 learners of Chinese, with a focus on syntactic and discourse aspects that Italian and Chinese share or differ for.

Se di per sé la ricerca sull’acquisizione del cinese come lingua seconda/straniera è una disciplina relativamente giovane, ciò è ancor più vero per le ricerche acquisizionali su aspetti di natura sintattica condotte su apprendenti di madrelingua italiana. Questo articolo si propone di tracciare una panoramica della ricerca in quest’ambito: dopo aver delineato il campo di indagine e i principali approcci teorico-metodologici della disciplina, ne presenta alcuni tra i principali strumenti, obiettivi e nozioni; offre poi una breve rassegna di alcuni studi condotti su apprendenti italofoni, soffermandosi nello specifico su caratteristiche sintattiche e del discorso che accomunano o differenziano l’italiano e il cinese.

Una panoramica degli studi sull’acquisizione di aspetti sintattici e strutture grammaticali del cinese da parte di italofoni

Anna Morbiato
2021

Abstract

Se di per sé la ricerca sull’acquisizione del cinese come lingua seconda/straniera è una disciplina relativamente giovane, ciò è ancor più vero per le ricerche acquisizionali su aspetti di natura sintattica condotte su apprendenti di madrelingua italiana. Questo articolo si propone di tracciare una panoramica della ricerca in quest’ambito: dopo aver delineato il campo di indagine e i principali approcci teorico-metodologici della disciplina, ne presenta alcuni tra i principali strumenti, obiettivi e nozioni; offre poi una breve rassegna di alcuni studi condotti su apprendenti italofoni, soffermandosi nello specifico su caratteristiche sintattiche e del discorso che accomunano o differenziano l’italiano e il cinese.
La lingua cinese in Italia. Studi su didattica e acquisizione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
4.-A.-Morbiato.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 287.96 kB
Formato Adobe PDF
287.96 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/5003172
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact