"La casa di Alexina" è il terzo romanzo di Mehdi Charef, scrittore di origini algerine che ha rivelato per primo, in forma narrativa e in versione cinematografica, il vissuto e i traumi identitari della generazione "beur". In questo romanzo descrive personaggi e momenti del quotidiano in una scuola media della periferia parigina, durante gli anni Sessanta, di bambini di varie origini, provenienti da famiglie con grandi difficoltà e traumi profondi. La maestra-psicoterapeuta Alexina, grazie al percorso attivato nella sua casa-scuola, aiuterà i cinque alunni a rivelare l'indicibile dei loro segreti.

Mehdi Charef, La casa di Alexina. Un bambino algerino nella Francia del 1960. Memoria, paesaggio urbano, discorso sociale. Traduzione, introduzione e note di Paola Salerni

Salerni Paola
2018

Abstract

"La casa di Alexina" è il terzo romanzo di Mehdi Charef, scrittore di origini algerine che ha rivelato per primo, in forma narrativa e in versione cinematografica, il vissuto e i traumi identitari della generazione "beur". In questo romanzo descrive personaggi e momenti del quotidiano in una scuola media della periferia parigina, durante gli anni Sessanta, di bambini di varie origini, provenienti da famiglie con grandi difficoltà e traumi profondi. La maestra-psicoterapeuta Alexina, grazie al percorso attivato nella sua casa-scuola, aiuterà i cinque alunni a rivelare l'indicibile dei loro segreti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
la-casa-di-alexina-un-bambin.jpg

accesso aperto

Descrizione: Copertine
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 147.69 kB
Formato JPEG
147.69 kB JPEG Visualizza/Apri
la-casa-di-alexina-un-bambino-alge.jpg

accesso aperto

Descrizione: Copertine
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 10.05 kB
Formato JPEG
10.05 kB JPEG Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/5001351
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact