Il libro descrive il ruolo degli italiani nella Shoah (1943-45) configurandone la corresponsabilità nel genocidio. Forze di polizia, funzionari della pubblica amministrazione, volontari del partito fascista parteciparono con ruoli e responsabilità diverse all'arresto, deportazione e depredazione dei beni di circa 8,000 ebrei italiani. Determinante fu anche il ruolo dei delatori. Dopo la guerra queste responsabilità furono coperte da un colpevole oblio, attraverso aministie e rimozioni.

I carnefici italiani. Scene dal genocidio degli ebrei 1943-1945

LEVIS SULLAM, Simon;
2015

Abstract

Il libro descrive il ruolo degli italiani nella Shoah (1943-45) configurandone la corresponsabilità nel genocidio. Forze di polizia, funzionari della pubblica amministrazione, volontari del partito fascista parteciparono con ruoli e responsabilità diverse all'arresto, deportazione e depredazione dei beni di circa 8,000 ebrei italiani. Determinante fu anche il ruolo dei delatori. Dopo la guerra queste responsabilità furono coperte da un colpevole oblio, attraverso aministie e rimozioni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Carnefici italiani_ed 2016.pdf

non disponibili

Descrizione: libro (edizione economica)
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 8.59 MB
Formato Adobe PDF
8.59 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/44135
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact