Introduzione e analisi della partitura manoscritta di Gaetano Pugnani, "La Betulia liberata" (ca.1773), conservata presso la Biblioteca della Ajuda di Lisboa (PLa, col. 46 - II - 41 e 42) in occasione della prima esecuzione nei tempi moderni avvenuta il 23 giugno 2012 nella Basilica Real di Castro Verde (Portogallo) con la Orchestra Sinfonica Portoghese, diretta da Donato Renzetti.

"La Betulia liberata" de Metastasio numa partitura de Gaetano Pugnani para D.Maria I de Portugal

PINAMONTI, Paolo
2012

Abstract

Introduzione e analisi della partitura manoscritta di Gaetano Pugnani, "La Betulia liberata" (ca.1773), conservata presso la Biblioteca della Ajuda di Lisboa (PLa, col. 46 - II - 41 e 42) in occasione della prima esecuzione nei tempi moderni avvenuta il 23 giugno 2012 nella Basilica Real di Castro Verde (Portogallo) con la Orchestra Sinfonica Portoghese, diretta da Donato Renzetti.
Betulia liberata
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Betulia Pugnani.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso libero (no vincoli)
Dimensione 5.09 MB
Formato Adobe PDF
5.09 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/38260
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact