Etica, cultura e sistema. La "logica" dell'attualismo gentiliano