Avvalendosi di fonti archivistiche inedite, il volume studia - in sei saggi e un'introduzione - i rapporti della germanistica italiana negli anni Trenta e Quaranta del 20. secolo con le istituzioni politico-culturali della Germania nazionalsocialista e dell'Italia fascista.

Germanisti italiani e leggi razziali: fra subalternità e resistenza

Andreina Lavagetto
Supervision
2022

Abstract

Avvalendosi di fonti archivistiche inedite, il volume studia - in sei saggi e un'introduzione - i rapporti della germanistica italiana negli anni Trenta e Quaranta del 20. secolo con le istituzioni politico-culturali della Germania nazionalsocialista e dell'Italia fascista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3758414
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact