Il saggio indaga i rapporti intercorsi tra il mondo del teatro e quello dell'emancipazionismo femminile nei primi decenni del Novecento attraverso la vicenda della "libreria delle attrici", ideata e fondata da Eleonora Duse.

La Casa della Duse e il «femminismo pratico» delle attrici

Marianna Zannoni
2019

Abstract

Il saggio indaga i rapporti intercorsi tra il mondo del teatro e quello dell'emancipazionismo femminile nei primi decenni del Novecento attraverso la vicenda della "libreria delle attrici", ideata e fondata da Eleonora Duse.
Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ritratto di donna_catalogo Oppi_saggio Zannoni.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 6.64 MB
Formato Adobe PDF
6.64 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3741696
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact