Amelia Sarah Levetus (1853-1938) e il John Ruskin Club di Vienna dalla sua fondazione alla Prima Guerra Mondiale