Attraverso la rilettura e traduzione di alcuni componimenti di Kavafis si delinea come il grande poeta Alessandrino diventa 'oggetto' di interesse anche da parte di non specialisti, i quali leggono, riscrivono e interpretano la sua produzione poetica in modo personale e spesso autoreferenziale.

"Non come un re, ma come un attore". Cinque note sull'uso (e il riuso pop) di Kavafis

Caterina Carpinato
Writing – Review & Editing
2021

Abstract

Attraverso la rilettura e traduzione di alcuni componimenti di Kavafis si delinea come il grande poeta Alessandrino diventa 'oggetto' di interesse anche da parte di non specialisti, i quali leggono, riscrivono e interpretano la sua produzione poetica in modo personale e spesso autoreferenziale.
Tirsi per Dioniso. A Giulio Guidorizzi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tirsi.Carpinato.pdf

non disponibili

Descrizione: pdf fornito dall'editore
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 250.62 kB
Formato Adobe PDF
250.62 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3738011
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact