Schede 214-215. Pittore veneto, copia da Francesco Apollodoro, Ritratto di Giacomo Zabarella (?); Pittore italiano, copia da Annibale Carracci, Venere e satiro con due amorini