L’UNIONE EUROPEA E LA PARTECIPAZIONE PUBBLICA: OPACITÀ O TRASPARENZA DEL PROCESSO POLITICO?