Volti nella pittura del Seicento veneto: Tinelli e Padovanino