Il concetto di cultura, che spesso contempla la distinzione tra cultura popolare e cultura alta, è al centro del dibattito di scienze sociali e di discipline umanistiche. Obiettivo di questo contributo è presentare, dopo una breve riflessione teorica, una delle applicazioni pratiche del trattamento delle competenze interculturali all’interno della didattica della traduzione attraverso esempi di progetti concreti, condotti da studenti alla fine del triennio formativo in Mediazione Linguistica Interculturale presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione dell'Università di Bologna. Per l’analisi proposta sono stati scelti due elaborati che trattano la traduzione di testi di argomento culinario. La materia è oggetto di insegnamento in alcune unità didattiche dei miei corsi di traduzione dall’inglese in italiano ed è sufficientemente connotata culturalmente da poter rappresentare un utile mezzo per la trasmissione di alcune rudimentali competenze interculturali ai giovani traduttori. La discussione al centro del capitolo presenta diverse modalità con cui alcune studentesse hanno affrontato un progetto di traduzione di argomento culinario, le giustificazioni offerte per le scelte traduttive messe in campo, ed infine, la consapevolezza raggiunta dalle studentesse in ambito di competenze interculturali.

Learning by doing: traduzione culinaria e apprendimento delle competenze interculturali

Rossato Linda
2016

Abstract

Il concetto di cultura, che spesso contempla la distinzione tra cultura popolare e cultura alta, è al centro del dibattito di scienze sociali e di discipline umanistiche. Obiettivo di questo contributo è presentare, dopo una breve riflessione teorica, una delle applicazioni pratiche del trattamento delle competenze interculturali all’interno della didattica della traduzione attraverso esempi di progetti concreti, condotti da studenti alla fine del triennio formativo in Mediazione Linguistica Interculturale presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione dell'Università di Bologna. Per l’analisi proposta sono stati scelti due elaborati che trattano la traduzione di testi di argomento culinario. La materia è oggetto di insegnamento in alcune unità didattiche dei miei corsi di traduzione dall’inglese in italiano ed è sufficientemente connotata culturalmente da poter rappresentare un utile mezzo per la trasmissione di alcune rudimentali competenze interculturali ai giovani traduttori. La discussione al centro del capitolo presenta diverse modalità con cui alcune studentesse hanno affrontato un progetto di traduzione di argomento culinario, le giustificazioni offerte per le scelte traduttive messe in campo, ed infine, la consapevolezza raggiunta dalle studentesse in ambito di competenze interculturali.
Promuovere la competenza interculturale nella didattica della traduzione: L'esperienza della Scuola Interpreti e Traduttori di Forlì
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rossato_Learning by doing_post-print.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 418.83 kB
Formato Adobe PDF
418.83 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3726288
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact