Il teto offre un contributo alla riflessione filosofica sulla specificità dell'essere umano rispetto agli animali non umani, e a questo scopo confronta brevemente l'approccio scolastico, quello humeano e quello kantiano al tema. Dopo aver analizzato il contributo darwiniano, il testo si concentra sulla questione del rispetto della vita animale (Bentham, Goretti, Singer, Regan), distinguendo tra la giusta tutela di cui deve essere oggetto e la pretesa che essa sia investita della titolarità di diritti soggettivi.

This contribution provides an overview of 'human difference' within the animal genus, comparing the line opened up by Aristotle and Thomas with that opened up by Hume and Bentham. It then addresses - from a philosophical point of view - the question of so-called 'animal rights', considering the debate from Kant to Regan. The figure of "speciesism" is traced back to a balanced consideration of the specificity of the conscious life of the human being and of the specific qualities of the psychic life of higher animals, understood as bearers of a mystery of their own and not as missing humans. Translated with www.DeepL.com/Translator (free version)

Questo contributo fornisce un quadro generale della "differenza umana" all'interno del genere animale, mettendo a confronto la linea aperta da Aristotele e Tommaso con quella aperta da Hume e Bentham. Esso affronta poi - da un punto di vista filosofico - questione dei cosiddetti "diritti degli animali" , considerando il dibattito che va da Kant a Regan. La figura dello "specismo" viene ricondotta a una equilibrata considerazione della specificità della vita coscienziale dell'essere umano e delle specifiche qualità della vita psichica degli animali superiori, intesi come portatori di un mistero loro proprio e non come uomini mancati.

SULLA SPECIFICITA' DELL'ESSERE UMANO

Pagani Paolo
2020

Abstract

Il teto offre un contributo alla riflessione filosofica sulla specificità dell'essere umano rispetto agli animali non umani, e a questo scopo confronta brevemente l'approccio scolastico, quello humeano e quello kantiano al tema. Dopo aver analizzato il contributo darwiniano, il testo si concentra sulla questione del rispetto della vita animale (Bentham, Goretti, Singer, Regan), distinguendo tra la giusta tutela di cui deve essere oggetto e la pretesa che essa sia investita della titolarità di diritti soggettivi.
DIRITTI O TUTELA DEGLI ANIMALI?
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DIRITTI O TUTELA.png

accesso aperto

Descrizione: Copertina del volume
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 172.32 kB
Formato image/png
172.32 kB image/png Visualizza/Apri
Diritti o tutela degli animali (interno).pdf

accesso aperto

Descrizione: Contenuto dell'intero volume
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 1.5 MB
Formato Adobe PDF
1.5 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3725663
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact