Il capo dello stato: notaio o sovrano?