Il tappeto rovesciato. La presenza del corpo negli epistolari e nel teatro dal XV al XIX secolo