«Il confine, il confine. Dov’è?» Theodor Fontane, Friedrich Nietzsche e il Realismo tedesco