The essay highlights peculiar elements of Marco Cé's reflection on the nature and role of Catholic Action, as an association of laymen and laywomen, and briefly outlines the service that he carried out as national ecclesiastical assistant of the Italian AC between spring 1976 and the beginning of 1979. Marco Cé later was patriarch of Venice and cardinal of the Catholic Church.

Il saggio rileva elementi peculiari della riflessione di Marco Cé (in seguito patriarca di Venezia e cardinale della Chiesa cattolica) sulla natura e il ruolo dell’Azione cattolica, come associazione di laici battezzati, e delinea brevemente il servizio che egli svolse come assistente generale dell’Ac italiana tra la primavera 1976 e l'inizio del 1979.

Corresponsabilità dei laici nella «sinfonia» ecclesiale e nella testimonianza del Vangelo. L’Ac nella prospettiva dell’assistente generale Marco Cé (1976-1979)

Giovanni Vian
2019

Abstract

Il saggio rileva elementi peculiari della riflessione di Marco Cé (in seguito patriarca di Venezia e cardinale della Chiesa cattolica) sulla natura e il ruolo dell’Azione cattolica, come associazione di laici battezzati, e delinea brevemente il servizio che egli svolse come assistente generale dell’Ac italiana tra la primavera 1976 e l'inizio del 1979.
«Un servizio unico e irrinunciabile» Il ruolo degli assistenti nella storia dell’Azione cattolica italiana
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Vian - Cè.docx

embargo fino al 07/02/2023

Descrizione: versione dell'autore
Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 38.32 kB
Formato Microsoft Word XML
38.32 kB Microsoft Word XML   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3720975
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact