È così che ci muoviamo. Icone e prestigio sociale nella periferia urbana nera