Tra sciamani e bakhshi: tra l'estatica e l'estetica