Poteri dei liquidatori (commento all'art. 2278 c.c.)