Nella geografia poetica della portoghese Sophia de Mello Breyner Andresen la Grecia occupa uno spazio privilegiato e unanimemente riconosciuto dalla critica. In questo contributo si intende mettere in luce l'importanza, finora trascurata, dell'Italia, come spazio culturale dall'alto valore simbolico, e in particolare la ricorrenza di Venezia, trattata in modo molto diversificato in opere appartenenti a diverse forme letterarie della stessa autrice. L'analisi linguistica di queste ricorrenze permette una comprensione più profonda dell'esperienza estetica di Sophia e del suo universo creativo.

Reflexos de Veneza na obra de Sophia de Mello Breyner Andresen

Vanessa Castagna
2018

Abstract

Nella geografia poetica della portoghese Sophia de Mello Breyner Andresen la Grecia occupa uno spazio privilegiato e unanimemente riconosciuto dalla critica. In questo contributo si intende mettere in luce l'importanza, finora trascurata, dell'Italia, come spazio culturale dall'alto valore simbolico, e in particolare la ricorrenza di Venezia, trattata in modo molto diversificato in opere appartenenti a diverse forme letterarie della stessa autrice. L'analisi linguistica di queste ricorrenze permette una comprensione più profonda dell'esperienza estetica di Sophia e del suo universo creativo.
Nel tempo e nella vita. Il viaggio, metafora e realtà / No tempo e na vida. A viagem, metáfora e realidade
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
VC_Reflexos de Veneza na obra de SMBA.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 727.11 kB
Formato Adobe PDF
727.11 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3716066
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact