Due o tre cose che sappiamo di lei: una riflessione su "Rose" di Andre Dubus e Wanda di Barbara Loden