Dalla Multimedialitá alla Fruizione Relazionale dell’Opera d’Arte