Il lavoro oggi è al centro di una profonda ridefinizione che implica un nuovo rapporto tra formatività e innovazione. La dimensione capacitante dell’apprendimento- azione implica per il lavoratore l’espansione consapevole e critica del poter accedere e saper cogliere le opportunità/risorse del multiverso digitale. La competenza produttiva diventa generativa, ovvero si qualifica come quella ‘competenza ad agire’ (agency) in grado di ricombinare abilità esecutive e saperi esperti a partire dalle esperienze di connessione e socialità propri dei contesti di Industry 4.0.

Capacitare l’innovazione. La formatività dell’agire generativo

massimiliano,costa
2018-01-01

Abstract

Il lavoro oggi è al centro di una profonda ridefinizione che implica un nuovo rapporto tra formatività e innovazione. La dimensione capacitante dell’apprendimento- azione implica per il lavoratore l’espansione consapevole e critica del poter accedere e saper cogliere le opportunità/risorse del multiverso digitale. La competenza produttiva diventa generativa, ovvero si qualifica come quella ‘competenza ad agire’ (agency) in grado di ricombinare abilità esecutive e saperi esperti a partire dalle esperienze di connessione e socialità propri dei contesti di Industry 4.0.
Il lavoro 4.0 La Quarta Rivoluzione industriale e le trasformazioni delle attività lavorative
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
9788864536484_Costa.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 326.63 kB
Formato Adobe PDF
326.63 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3697759
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact