Giovanni Maria Fara, Dürer, Leonardo e la storia dell'arte