Prime osservazioni sul Decameron, i frati e la letteratura francese antimendicante