For almost seven centuries in the Sala del Maggior Consiglio (and later also the Sala dello Scrutinio) of the Dogal Palace there are the portraits of the Venetian Doges along a frieze around under the ceiling. The events related to the images, but especially the Latin texts accompanying them (mostly composed in poetry), are the object of the book.

Da quasi sette secoli la Sala del Maggior Consiglio (e più tardi anche dello Scrutinio) del Palazzo Ducale ospita i ritratti dei dogi di Venezia "ricorrenti in giro" sotto il soffitto. Le vicende storiche delle immagini, ma soprattutto dei testi latini che li affiancano - per buona parte scritti in versi - costituiscono l'oggetto del volume.

I dogi nei ritratti parlanti di Palazzo Ducale a Venezia

MASTANDREA, Paolo;
2017

Abstract

Da quasi sette secoli la Sala del Maggior Consiglio (e più tardi anche dello Scrutinio) del Palazzo Ducale ospita i ritratti dei dogi di Venezia "ricorrenti in giro" sotto il soffitto. Le vicende storiche delle immagini, ma soprattutto dei testi latini che li affiancano - per buona parte scritti in versi - costituiscono l'oggetto del volume.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
iDogi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 3.47 MB
Formato Adobe PDF
3.47 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3687785
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact