[PREMESSA. La recente crisi economica ha portato nuova enfasi sulla creazione d’impresa come possibile innesco di traiettorie di ripresa economica. Ad ogni livello, dalla Commissione Europea alle regioni, le startup rappresentano un elemento cardine di molte ricette di politica industriale ed economica. Le ragioni di questa rinnovata centralità dell’imprenditorialità vanno ricercate nella necessità di trovare soluzioni a breve termine per il numero crescente e drammatico di disoccupati nelle economie sviluppate, e nella convinzione che le startup siano in grado di rinnovare radicalmente il tessuto imprenditoriale ed economico di intere regioni e nazioni. Numerosi studi empirici sembrano dar ragione a quanti, nell’elaborazione delle politiche per lo sviluppo, invocano un’attenzione particolare alle startup. È stato a più riprese dimostrato come siano le piccole e giovani imprese a contribuire attivamente al saldo occupazionale nelle maggiori economie sviluppate.] IL CAPITOLO. Grazie ai dati forniteci da InfoCamere, è stato possibile analizzare i dati di 7720 bilanci relativi a giovani imprese aventi sede legale in Veneto. Al riguardo, alcune precisazioni meritano attenzione da un punto di vista contabile, territoriale e temporale. Secondo la prima prospettiva (contabile), bisogna ricordare che InfoCamere dispone dei dati economico-finanziari delle imprese tenute a depositare il bilancio: sono stati analizzati i dati delle giovani imprese organizzate nella forma giuridica di società di capitali. Sempre a livello contabile, bisogna anche evidenziare che il data-set creato permette di distinguere i bilanci abbreviati (e abbreviati-semplificati) da quelli ordinari e consolidati. La ricerca è stata voluta e rivolta alla Regione del Veneto (prospettiva territoriale). Sono stati forniti i dati di bilancio riferiti a tre esercizi contabili, i.e. 2008, 2009 e 2010 (prospettiva temporale). La fruizione di questi dati è stata sicuramente agevolata dall’utilizzo del formato XBRL. L’eXtensible Business Reporting Language è appunto un linguaggio elettronico che consiste nell’etichettatura digitale delle informazioni componenti il reporting aziendale (interno ed esterno). L’impiego dell’XBRL consente di rendere estremamente più rapide ed efficienti la produzione, l’analisi e la trasmissione di tale informativa. In Italia tale linguaggio ha trovato diffusione e applicazione in seguito all’emanazione del D.L. 233/2006 (art. 37, comma 21-bis), convertito nella cosiddetta Legge Bersani (L. 248/2006), che ha reso obbligatoria l’adozione di un formato elettronico elaborabile per il deposito dei bilanci societari presso le Camere di Commercio. Originariamente, tale deposito doveva effettuarsi per la prima volta per i bilanci relativi agli esercizi chiusi dopo il 31 marzo 2007, ma solo nel 2008 il formato elettronico elaborabile è stato ufficialmente identificato con l’XBRL e nel 2009-2010 esso è divenuto realmente operativo.

Analisi di performance: dati di bilancio ed indicatori economico-finanziari delle giovani imprese venete

AGOSTINI, MARISA
2012-01-01

Abstract

[PREMESSA. La recente crisi economica ha portato nuova enfasi sulla creazione d’impresa come possibile innesco di traiettorie di ripresa economica. Ad ogni livello, dalla Commissione Europea alle regioni, le startup rappresentano un elemento cardine di molte ricette di politica industriale ed economica. Le ragioni di questa rinnovata centralità dell’imprenditorialità vanno ricercate nella necessità di trovare soluzioni a breve termine per il numero crescente e drammatico di disoccupati nelle economie sviluppate, e nella convinzione che le startup siano in grado di rinnovare radicalmente il tessuto imprenditoriale ed economico di intere regioni e nazioni. Numerosi studi empirici sembrano dar ragione a quanti, nell’elaborazione delle politiche per lo sviluppo, invocano un’attenzione particolare alle startup. È stato a più riprese dimostrato come siano le piccole e giovani imprese a contribuire attivamente al saldo occupazionale nelle maggiori economie sviluppate.] IL CAPITOLO. Grazie ai dati forniteci da InfoCamere, è stato possibile analizzare i dati di 7720 bilanci relativi a giovani imprese aventi sede legale in Veneto. Al riguardo, alcune precisazioni meritano attenzione da un punto di vista contabile, territoriale e temporale. Secondo la prima prospettiva (contabile), bisogna ricordare che InfoCamere dispone dei dati economico-finanziari delle imprese tenute a depositare il bilancio: sono stati analizzati i dati delle giovani imprese organizzate nella forma giuridica di società di capitali. Sempre a livello contabile, bisogna anche evidenziare che il data-set creato permette di distinguere i bilanci abbreviati (e abbreviati-semplificati) da quelli ordinari e consolidati. La ricerca è stata voluta e rivolta alla Regione del Veneto (prospettiva territoriale). Sono stati forniti i dati di bilancio riferiti a tre esercizi contabili, i.e. 2008, 2009 e 2010 (prospettiva temporale). La fruizione di questi dati è stata sicuramente agevolata dall’utilizzo del formato XBRL. L’eXtensible Business Reporting Language è appunto un linguaggio elettronico che consiste nell’etichettatura digitale delle informazioni componenti il reporting aziendale (interno ed esterno). L’impiego dell’XBRL consente di rendere estremamente più rapide ed efficienti la produzione, l’analisi e la trasmissione di tale informativa. In Italia tale linguaggio ha trovato diffusione e applicazione in seguito all’emanazione del D.L. 233/2006 (art. 37, comma 21-bis), convertito nella cosiddetta Legge Bersani (L. 248/2006), che ha reso obbligatoria l’adozione di un formato elettronico elaborabile per il deposito dei bilanci societari presso le Camere di Commercio. Originariamente, tale deposito doveva effettuarsi per la prima volta per i bilanci relativi agli esercizi chiusi dopo il 31 marzo 2007, ma solo nel 2008 il formato elettronico elaborabile è stato ufficialmente identificato con l’XBRL e nel 2009-2010 esso è divenuto realmente operativo.
L'imprenditoria giovanile in Veneto: dimensioni del fenomeno, performance aziendali e percorsi di policy
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2012 - ARTICOLO SU LIBRO - L'imprenditoria giovanile in Veneto.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 1.12 MB
Formato Adobe PDF
1.12 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3685707
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact