Il libro si propone di impostare una prima riflessione sul tema della creatività e del design quali leve per il rilancio competitivo del made in Italy e dell'industria italiana, con particolare riferimento ai distretti industriali. Lo stile, il buon gusto, la creatività sono caratteristiche che sui mercati internazionali vengono tradizionalmente riconosciute alle imprese italiane. Pur potendo vantare questo primato legato all'estetica e alla qualità dei prodotti, manca oggi in Italia un dibattito, sia da un punto di vista teorico che pratico, sugli elementi che hanno consentito alle nostre imprese di raggiungere importanti risultati sul fronte della creatività e del design e soprattutto su quei fattori che consentono di riprodurre nel tempo e mantenere queste capacità in uno scenario sempre più complesso e globalizzato.

L’innovazione in azienda tra creatività e design

BETTIOL, Marco;FINOTTO, Vladi;LEGRENZI, Paolo
2005-01-01

Abstract

Il libro si propone di impostare una prima riflessione sul tema della creatività e del design quali leve per il rilancio competitivo del made in Italy e dell'industria italiana, con particolare riferimento ai distretti industriali. Lo stile, il buon gusto, la creatività sono caratteristiche che sui mercati internazionali vengono tradizionalmente riconosciute alle imprese italiane. Pur potendo vantare questo primato legato all'estetica e alla qualità dei prodotti, manca oggi in Italia un dibattito, sia da un punto di vista teorico che pratico, sugli elementi che hanno consentito alle nostre imprese di raggiungere importanti risultati sul fronte della creatività e del design e soprattutto su quei fattori che consentono di riprodurre nel tempo e mantenere queste capacità in uno scenario sempre più complesso e globalizzato.
Design e creatività nel made in Italy
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/36395
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact