Venezia osservata, Venezia salvata: lo sguardo duplice di Mary McCarthy