Modernità e costituzionalizzazione dei diritti: una riflessione