Il saggio affronta il tema del rapporto tra libertà e necessità a partire principalmente dal pensiero di Dostoevskij, Nietzsche, Severino e mostra come il tramonto degli immutabili, così come viene proposto negli scritti severiniani, costituisca l'orizzonte più adeguato per intendere non solo la filosofia di Nietzsche e la sua vocazione dionisiaca, ma anche quella vera e propria filosofia dell'esistenza che Dostoevskij propone nelle pagine dei suoi romanzi maggiori e il senso del cristianesimo dostoevskiano.

Due più due fa quattro? Pensieri su Dostoevskij, Nietzsche, Severino

BRIANESE, Giorgio
2005

Abstract

Il saggio affronta il tema del rapporto tra libertà e necessità a partire principalmente dal pensiero di Dostoevskij, Nietzsche, Severino e mostra come il tramonto degli immutabili, così come viene proposto negli scritti severiniani, costituisca l'orizzonte più adeguato per intendere non solo la filosofia di Nietzsche e la sua vocazione dionisiaca, ma anche quella vera e propria filosofia dell'esistenza che Dostoevskij propone nelle pagine dei suoi romanzi maggiori e il senso del cristianesimo dostoevskiano.
Le parole dell'Essere. Per Emanuele Severino
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Brianese_Due più due.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 282.66 kB
Formato Adobe PDF
282.66 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/28564
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact