Il contributo individua, grazie alla documentazione di archivio, per la prima volta l'esistenza di una seconda bottega e abitazione di Bartolomeo Cavaceppi ad Albano, finalizzata al commercio delle sculture restaurate nel contesto internazionale; sono analizzati l'inventario dei beni di questa casa e i possibili acquirenti delle sculture.

Bartolomeo Cavaceppi ad Albano: una casa-bottega fuori città

PIVA, Maria Chiara
2004

Abstract

Il contributo individua, grazie alla documentazione di archivio, per la prima volta l'esistenza di una seconda bottega e abitazione di Bartolomeo Cavaceppi ad Albano, finalizzata al commercio delle sculture restaurate nel contesto internazionale; sono analizzati l'inventario dei beni di questa casa e i possibili acquirenti delle sculture.
Il primato della scultura: fortuna dell’antico, fortuna di Canova
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2004 Cavaceppi Albano Canova.pdf

embargo fino al 23/05/2020

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 1.86 MB
Formato Adobe PDF
1.86 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/26582
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact