Affioramenti jahieriani negli "Ossi di seppia"