La tradizione del "Sefer ha-'iqqarim"