A proposito della cosiddetta "società mercantile semplice"