La mobilità del lavoro e la fedeltà al distretto