La frammentazione dei classici nella memoria del Novecento