Slowacki, Beniowski ed il Carnevale di Venezia