Ausonio e il testo di Sallustio