Lo psichiatra e il libertino